Posts Tagged ‘dormire’

Insonnia 2.0

Complici il caldo tropicale e tanti stimolanti progetti per la testa, in questi giorni mi è purtroppo difficile prendere sonno.
Contate tutte le pecore presenti da qui all’Australia, ho così deciso di affrontare questo momentaneo disturbo ricorrendo alla tecnologia ed al web. Raccolgo in questo post i rimedi 2.0 che ho trovato in rete affinchè possano essere di aiuto ai geek (e non) che del letto, a volte, proprio non sanno che farsene.

1 – Il tentativo: Il pc.
Ok, se non dormo a questo punto rispondo a qualche mail, leggo quel post che ho segnato, scorro lo stream-tweet di Dania fino a che Morfeo non si accorge che si è dimenticato di me e mi viene a prendere”. Niente di più sbagliato. Lo sapevate che i monitor di pc, tablet e compagnia bella emettono luce LED nello spettro del blu bloccando la secrezione della melatonina, ormone che regola lo stimolo al sonno? Bye Bye pc dunque, ma la tecnologia può venirci in aiuto in altri modi..

2 – Mobile Application:
..uno di questi sono appunto le App. Ormai ci sono App davvero per tutto, anche quelle per riposare sereni e dormire come dei bimbi. La mia preferita si chiama Relax and Sleep: un player di 35 suoni da mixare per creareRelax and Sleep suggestive colonne sonore e rendere più semplice e breve il viaggio verso  il mondo dei sogni. Le tracce ed i mix creati possono essere salvati, aggiunti ai preferiti ed impostati con un timer affinchè l’esecuzione si chiuda dopo un tot (possibilmente con voi dormienti). Alcuni di questi suoni?
Gabbiani, onde, oceano, pioggia estiva, cicale, fusa feline..
Personalmente adoro il “canto dei monaci” con un leggera “pioggia” di sottofondo…un’atmosfera mistica!
L’app è disponibile per Android ma di sicuro qualcosa di simile esiste anche per iPhone.

3 – Streaming online: 
ITunes propone alcuni podcast ambient mica male, così come i tag #sleepy e #calm di Stereomood possono rilassare mente e corpo.Stereomood MoodTurn permette invece di scegliere tra diversi temi, ciascuno con musica ed immagini coordinate, potete dunque decidere di addormentarvi su una bella spiaggia, oppure immersi in un bel giardino fiorito

Toc, Toc… Bussano alla porta che strano.. sono le 3.56, chi può essere?
Ah, eccolo, Morfeo! Alla fine si è ricordato di me anche questa notte…

[Post Soundtrack “Goodnight and go” – Imogen Heap]