Il lato smart della “Be Stupid Philosophy”

In questi ultimi giorni è davvero facile imbattersi nelle affisioni pubblicitarie che riportano il messaggio “BE STUPID”.
A qualche settimana dal lancio di questa nuova campagna Diesel (dell’agenzia londinese Anomaly) non so ancora definirla: smart o stupid?

Innanzitutto, è necessario precisare il significato inedito di cui è stato caricato il termine stupid.
All’interno della campagna stupid identifica colui che si espone, che agisce e che si mette in gioco  con le proprie azioni; al contrario, lo smart decide di non agire e si limita a criticare e discutere le azioni degli altri.
To be stupid vuole dire, dunque, essere coraggiosi, capaci di scomettere su sé stessi e di vivere fino in fondo. Il be stupid identifica il nuovo anti-heroe creativo moderno che – lontano dal look ricercati e da mondanità superflue –  fa cavolate, si nutre di junk food ed affronta la vita in modo dinamico, ironico e irriverente.
Rovesciato il significato dei due termini, la Diesel lancia un appello esortando i consumatori ad essere stupid mostrando il loro potenziale creativo ed inviando dei video che lo rappresenti.

La campagna può piacere o meno, ma non può lasciare indifferenti.
Che venga considerata smart o stupid, alla Diesel poco importa perchè il mix si sta rivelando una mossa molto intelligente a livello di immagine e marketing.
Diesel viene sempre più associata così all’immagine del creativo fuori dagli schemi e la stupid philosophy è un modo alternativo e non ancora visto per stimolare le persone a partecipare all’ennesimo concorso che, in cambio della loro creatività, regala  l’illusione dei 15 minuti (oggi li chiamerei i 15 link) di gloria.

Qui il video che riassume la Stupid Philosophy.

Annunci

3 responses to this post.

  1. Preparatevi nelle città dei retail a delle maxi incursioni guerrillesche!

    Rispondi

  2. Qualche piccola anticipazione? ;)

    Rispondi

  3. riporto uno dei commenti del video riportato 18 ore fa:

    “Infact Renzo Rosso, the Diesel’s owner is a smart guy that act like a stupid number one.
    Good strategy to make a lot of money.”

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: